il futuro dell’agricoltura alpina e la valorizzazione dell’agro-biodiversità… intervista a Riccardo Finotti agricoltore biologico e coltivatore custode

SALVIAMO IL VALORE DELLA TRADIZIONE…

Scuola Ambulante di Agricoltura

Riccardo Finotti è un agricoltore “di ritorno” che ha scelto il biologico e l’agro-biodiversità alpina. Imprenditore agricolo atipico rispetto ai più tradizionali percorsi evolutivi dell’agricoltura della Valtellina è coltivatore di grano saraceno autoctono di Teglio e promotore ed animatore dell’Associazione per la coltura del grano saraceno di Teglio e dei cereali alpini tradizionali.



D: da dove nasce questo tuo interesse per un’agricoltura sostenibile ed identitaria?

riccardo finotti Riccardo Finotti con la figlia in un campo di grano saraceno in fioritura

R: Mi reputo un agricoltore “di ritorno”, sono cresciuto nei campi e ho sempre collaborato nell’azienda di famiglia poi ho lavorato per più di 20 anni a Milano per conto di un’impresa edile e infine sono tornato in Valtellina. Quando sono tornato ho iniziato a gestire l’azienda agricola familiare anche se questa attività non è la mia attività principale perché vivere solo di agricoltura avendo una piccola azienda non è facile. Avendo…

View original post 2.798 altre parole

Annunci

Informazioni su max9000

sportivo-operaio-peso 154 kg mi piace mangiare e stare sul web
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...