Patrizio Mazzucchelli riscopre e reinventa l’antica agricoltura valtellinese

E’ bellissimo finché c’è la forza e la salute……ma la terra è bassa…

Patrizio Mazzucchelli e la sua compagna Patrizio Mazzucchelli con Greta Roganti, la sua compagna.

Per chi non vi fosse mai stato, Teglio è un antico borgo a pochi chilometri da Sondrio, al centro della Valtellina. Ed è a Teglio, nei campi dell’ampio e fertile pianoro che si estende lungo il fianco della montagna, che ho incontrato un personaggio singolare e carismatico: Patrizio Mazzucchelli. Qui, dove un tempo ogni pezzo di terra veniva coltivato a grano saraceno, segale, e orzo, oggi ci sono quasi solo prati verdi. Unica eccezione sono la serra e i campetti coltivati dell’azienda di Patrizio, Raetia Biodiversità Alpine, dove crescono antiche varietà autoctone di cereali che vengono vendute sul circuito dei GAS (Gruppi di Acquisto Solidale) e di Slow Food. L’entusiasmo e la passione di Patrizio sono tali da non poter essere contenuti a poche varietà, infatti nella serra coltiva anche innumerevoli piante rare provenienti da tutto l’arco…

View original post 3.443 altre parole

Annunci

Informazioni su max9000

sportivo-operaio-peso 154 kg mi piace mangiare e stare sul web
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...